Edward kenway assassin’s creed

Assassins creed black flag

Edward Kenway era un giovane focoso nativo del Galles, nato da padre inglese e madre gallese, cresciuto in una fattoria. Durante la sua adolescenza, la sua famiglia si trasferì a Bristol, nel sud-est dell’Inghilterra, dove incontrò una figlia di due anni più grande, la bella Caroline Scott, il suo amore d’infanzia che sposò più tardi.

Era un vero matrimonio d’amore, ma Caroline si lasciò presto dell’incapacità di Edward di trovare un lavoro stabile (ne conosco alcuni a cui ricorderanno…) o di assumersi le proprie responsabilità come marito serio. Quello che Edoardo desiderava era una carriera da corsaro nelle isole per accumulare una fortuna, e questo fu il motivo che avvelenò questo matrimonio che aveva tutto per funzionare.

Chi è il padre di Edward Kenway ?

Edward Kenway, protagonista del videogioco Assassin’s Creed IV: Black Flag, è Nato in una Famiglia Povera in Galles. Il padre di Edward si chiama Bernard Kenway.

Edward Kenway è nato in una famiglia povera in Galles. Suo padre, Bernard Kenway, era un contadino e ha lavorato duramente per provvedere alla sua famiglia. Nonostante le loro difficoltà finanziarie, l’infanzia di Edoardo fu piena di amore e felicità. Trascorse la maggior parte dei suoi giorni giocando nei campi ed esplorando la campagna con i suoi fratelli.

Mentre cresceva, Edward divenne più curioso del mondo al di là del suo piccolo villaggio. Sognava di diventare un marinaio e di vedere tutte le meraviglie che si trovavano oltre l’orizzonte. Tuttavia, suo padre aveva altri piani per lui. Bernard voleva che Edward restasse e lavorasse alla fattoria, proprio come lui.

Ma lo spirito avventuroso di Edoardo non poteva essere contenuto.

Quando compì 16 anni, lasciò casa sua senza salutare la sua famiglia, determinato a farsi un nome in alto mare. Si arruolò nella Royal Navy e rapidamente salì di grado, diventando uno dei più giovani capitani della sua storia.

Assassino con spada

Quando muore Connor Kenway ?

Le azioni di Edward cominciarono ad attirare l’attenzione dei Templari. Alla fine lasciò la Royal Navy e divenne un pirata a tutti gli effetti, unendosi al famigerato Barbanera nelle sue imprese.

Nonostante l’eccitazione e la ricchezza che trovò come pirata,

la vita di Edward fu piena di pericoli e tradimenti. Alla fine fu coinvolto nella Fratellanza degli Assassini e giocò un ruolo significativo nella loro lotta contro i Templari.

La vita di Edoardo prese una piega tragica quando suo figlio Haytham Kenway, anch’egli coinvolto nel conflitto Assassin-Templar, fu ucciso. Haytham morì nel 1781, cosa che colpì profondamente Edward e lo portò ad isolarsi ulteriormente dai suoi amici e dai suoi cari. La perdita di suo figlio alla fine portò Edward a rivalutare le sue priorità e trascorse gli ultimi anni della sua vita cercando di ricostruire la Fratellanza degli Assassini e di espiare i suoi errori passati.

La scelta di una vita da pirata

Black flag Kenway

Alla fine del 1712 si imbarcò su una nave per la Giamaica e navigò con un noto corsaro, Benjamin Hornigold. Partì per sei mesi all’avventura, tutta questa vita cambiò brutalmente quando le nazioni coloniali firmarono finalmente un trattato di pace.

Nel 1713, il Trattato di Utrecht pose fine a tutti i conflitti tra i grandi imperi. I corsari britannici non erano più necessari, ma semplicisticamente tollerati nelle Antille, il che causò inevitabilmente l’inattività di migliaia di marinai che si ritrovarono, da un giorno all’altro, senza lavoro. Alla fine tutti questi uomini abbandonati abbandonarono la fedeltà ai loro re per intraprendere la pirateria.

il nostro amico Edward

Immediatamente, si rese conto che il suo fascino e la sua intelligenza erano delle risorse nelle sue maniche. Ricercando le frequentazioni di alte personalità e stringendo legami con, prosperò anche come carismatico capitano della propria nave, la Jackdaw, guadagnandosi il rispetto dei suoi uomini e dei suoi colleghi come Barbanera.

Adorando diventare il centro dell’attenzione nelle feste animate e nelle bevute, Edward aveva trovato il ruolo che gli andava così bene. Era senza contare che si sarebbe trovato nel bel mezzo della guerra ancestrale che i Templari e gli Assassini si sono arresi (altrimenti non saremmo più in un Assassin’s Creed!)!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *