Perchè i pirati hanno il pappagallo ?

Pappagallo pirata con cappello

In generale, uno dei primi stereotipi che vengono in mente quando si pensa a un pappagallo è quello del pirata. Pirati e pappagalli tendono ad andare di pari passo, sia nella letteratura che nella storia.

Come si chiama il pappagallo del pirata ?

Le specie di pappagalli erano molto diverse, proprio come lo sono oggi: pioni, cocorite, cacatua, youyous e così via. Poiché esistono molti tipi di pappagalli, non tutti i pirati andavano alla ricerca di una specie particolare. Di conseguenza, è difficile assegnare i pirati a un genere specifico.

In un racconto di fantasia, si dice che Long John Silver dell’Isola del Tesoro avesse un’ara blu e una gialla. Sebbene si tratti di un racconto di fantasia, è innegabile che uno o due pirati avessero un pappagallo di questo tipo.

Il XVII e il XVIII secolo possono sembrare mondi lontani, ma hanno alcune somiglianze. In ogni caso, quando si trattava di pappagalli, le persone li amavano per le stesse ragioni per cui li amiamo oggi.

Questi cappelli contengono piume fatte a mano, simili a quelle dei pappagalli più saggi:

29,99 
155,00 

A cosa serve il pappagallo per i pirati ?

Anche se è impossibile dire quanto fosse popolare per i pirati avere dei pappagalli sulla base dei fatti, i pirati amavano gli animali esotici.

Infatti, molti storici sottolineano che l’industria del commercio di animali esotici era strettamente legata ai pirati e ad altri esseri umani. La gente amava gli animali selvatici del Sud America.

Che siate d’accordo o meno con il concetto di commercio di animali come merci, era una realtà. I pappagalli, essendo uccelli dalle piume vivaci, erano preziosi e venivano venduti a ricchi europei e americani.

Inoltre, poiché i pappagalli sono così diversi dalle altre specie, è facile capire perché i pirati fossero così affascinati da questi uccelli tropicali. Possedere un pappagallo era anche uno status symbol a causa del suo valore e della sua rarità.

Alle persone, come a tutte le altre cose, piace avere animali domestici. E il pirata più pericoloso amava stare in compagnia di un pappagallo durante le lunghe traversate in mare. È un animale intelligente, socievole, che mangia poco e parla, il compagno ideale.

pirata con Pappagallo

Quando i pirati usano un pappagallo ?

Mentre i pappagalli erano principalmente una merce preziosa, erano anche usati dai pirati per altri scopi. La loro capacità di imitare il linguaggio umano era particolarmente utile. Un pappagallo ben addestrato poteva essere usato per inviare messaggi o per ingannare i nemici. Inoltre, la loro vivace colorazione e il loro comportamento rumoroso potevano servire da distrazione durante le battaglie.

I pirati avevano sicuramente uccelli provenienti dal commercio di animali esotici o rubati ad altre persone. Quei maledetti pirati erano certamente colpiti dall’aspetto particolare dei pappagalli, dai colori brillanti e mozzafiato.

Inoltre, la loro unicità li rendeva molto apprezzati nel XVII e XVIII secolo. Ciò che accomunava i pirati era il desiderio di possedere qualcosa di raro e prezioso. A tal fine, potrebbero aver fatto di tutto per possedere animali insoliti come i pappagalli.

Non ci sono prove che i pirati si scambiassero animali tra di loro. Tuttavia, è probabile che alcuni pirati si siano scambiati pappagalli in segno di gratitudine, ma non era la norma.

Per il resto, sì, i pappagalli erano splendide creature che i pirati potevano vendere a caro prezzo, soprattutto nelle capitali europee. Purtroppo erano prima di tutto una merce prima che un animale domestico.

Una bella camicia per accogliere il vostro prossimo pappagallo sulla spalla:

42,30 
-20%
50,00  40,00 
31,00 

Come attirare un pappagallo Come un vero pirata ?

Anche se non consigliamo di intraprendere una vita da pirata per attirare un pappagallo, ci sono alcune tecniche simili a quelle dei pirati che possono fare miracoli.

Offrire bocconcini appetitosi

I pappagalli amano una grande varietà di alimenti, tra cui frutta, noci e semi. Offrire questi bocconcini può aiutare ad attirare l’attenzione del pappagallo e a creare fiducia.

Parlare il loro linguaggio

I pappagalli rispondono bene all’interazione sociale. Provate a parlare, fischiare o persino cantare per attirare l’attenzione di un pappagallo. Ricordate di mantenere un tono amichevole e invitante.

Offrire un ambiente sicuro

I pappagalli, come tutti gli animali, sono attratti da ambienti sicuri e confortevoli. Assicuratevi che il vostro pappagallo abbia una gabbia spaziosa con molti giocattoli e posatoi per la stimolazione.

Siate pazienti

Costruire un legame con un pappagallo richiede tempo. Siate pazienti e coerenti nelle vostre interazioni e, con il tempo, potreste ritrovarvi con un fedele compagno di pappagalli.

Pappagallo e su cappello

I pappagalli sono adatti alle navi pirata ?

Perché questi cosiddetti pirati avevano dei pappagalli a bordo? Dato che la loro nave era la loro casa, vi starete chiedendo perché avete un pappagallo in casa. Le persone li amano, sono uccelli incredibili. Sono educati, affettuosi, ben educati e possono eseguire alcuni trucchi.

Come abbiamo detto in precedenza, è probabile che i pirati imbarcassero uccelli al solo scopo di avere un compagno durante il lungo viaggio. Date le dimensioni delle navi pirata e il numero di persone a bordo, perché non avrebbero dovuto avere una bella creatura come un pappagallo per tenere compagnia a tutti?

Pensate a come vi sentireste voi al loro posto. Vi piacerebbe fare viaggi di diverse settimane solo con voi e la vostra ciurma, o avere tutto questo e un pappagallo come compagnia?

In passato, i pirati e molti avventurieri portavano spesso con sé animali domestici per facilitare il viaggio: i gatti, ad esempio, per cacciare topi e ratti. È quindi probabile che molti pirati avessero dei pappagalli sulle loro navi.

Ecco alcuni esempi di tipiche navi per pappagalli:

Accessori pirata

Nave pirata – Concia

45,00 

Accessori pirata

Nave pirata – Rackam

47,90 
-31%

Accessori pirata

Nave pirata – Piercer

Il prezzo originale era: 72,50 €.Il prezzo attuale è: 50,00 €.

I pappagalli si appollaiavano sulle spalle dei pirati ?

È noto che i pappagalli si posano immediatamente sul gancio o sulla spalla del capitano, come si vede in molti film di pirati. Data la facilità con cui un pappagallo può farlo oggi, è ragionevole pensare che lo facessero anche all’epoca.

Tuttavia, poiché le prospettive immaginarie sembrano esagerare i fatti, i jacquots sulle navi pirata erano molto probabilmente tenuti prigionieri in una gabbia o in un trespolo. Anche se potevano salire sul gancio di un pirata per divertirsi, molto probabilmente erano rinchiusi in una gabbia sotto la nave.

I pirati sapevano che i pappagalli possono volare via in qualsiasi momento. Non volevano che il loro uccello volasse via e li abbandonasse. Capivano l’importanza di tenere il proprio pappagallo al sicuro in una scatola, proprio come fate voi.

Per riassumere il concetto di pirati e pappagalli ! Grazie a Long John Silver dell’Isola del Tesoro, la percezione pubblica dei pirati e dei pappagalli non cambierà mai. Nonostante il romanzo sia un’opera di fantasia, ha dimostrato come i pirati del XVII e XVIII secolo fossero affascinati dai pappagalli e da altri animali selvatici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *