William turner pirati dei caraibi

William turner pirate des caraibes

William Turner è uno dei personaggi principali della saga di Pirati dei Caraibi. Questo ruolo chiave, interpretato da Orlando Bloom, si basa principalmente sui legami familiari. Will appare nei primi tre film e nel quinto.

Nel franchise, Will è costantemente guidato dai suoi sentimenti, che siano verso Sparrow, Elizabeth o suo padre (Bill il fabbricante di stivali). Questo personaggio dimostra che un pirata non deve essere necessariamente un barbaro assetato di sangue o un egoista di prima categoria. Si può infatti trarre ispirazione da un capitano più sensibile degli altri.

In questo articolo vi raccontiamo la storia del fabbro che divenne capitano di una nave storica.

un pirata nel cuore

Da ragazzo, Will si imbarca sulla Princess (una nave mercantile) per ritrovare suo padre. Durante il viaggio, la nave viene attaccata dalla Perla Nera, guidata da Barbossa. Il giovane Turner sopravvive all’attacco grazie al padre e al medaglione ricavato da un pezzo del tesoro di Cortes.

Elizabeth Swann vede il ragazzo e chiede aiuto.

James Norrington (tenente della Royal Navy) ordina all’equipaggio della HMS Intrepid di salvare il ragazzo. Elizabeth trova il medaglione di Will. Supponendo che il ragazzo sia un pirata, Miss Swann nasconde il gioiello per salvarlo dalla forca.

Will viene accolto dall’equipaggio e portato a Port Royal per diventare fabbro. Con il passare del tempo, il giovane Turner dimentica chi è veramente, finché non incontra il capitano Jack Sparrow.

Quando Elizabeth viene rapita, Will chiede al Governatore e al Commodoro di rintracciare la Perla per salvarla. Quando i due uomini rifiutano la sua richiesta, Turner decide di liberare Jack per salvare la donna di cui è innamorato. Lungo la strada, Will Turner è diventato l’amico di un pirata e il figlio di un altro bucaniere. Ha anche conquistato il cuore della sua amata.

SALVARE SUO PADRE DALLA BANDA DI DAVY JONES

Qualche tempo dopo, in occasione del suo matrimonio, Will ed Elizabeth vengono arrestati da Cutler Beckett (un dirigente della Compagnia delle Indie Orientali) per tradimento nei confronti della corona. In realtà hanno salvato Sparrow dall’impiccagione.

Beckett propone a Will di trovare Jack per riottenere la sua libertà e quella di Elizabeth. Sparrow riceve la visita di Bill Turner, che lo avverte del suo debito con Davy Jones. Per fuggire, Jack parte alla ricerca del famoso forziere maledetto. Confessa a Will che suo padre è in servizio a bordo dell’Olandese Volante e lo convince a rubare la chiave del forziere a Jones.

Will fa di tutto per ottenere la chiave, il forziere e la presa su Davy Jones per salvare il padre e liberarlo dalla sua maledizione.

Salite a bordo Dall’Olandese Volante per liberare i tuoi compagni di navigazione:

Cosa farebbe Jack Sparrow

Alla fine del secondo film, Will è addolorato per la morte di Jack. Si è dato la colpa e promette all’equipaggio che lo riporterà indietro dal regno dei morti. Will precede Barbossa ed Elizabeth per recuperare la mappa settentrionale di Sao Feng.

Ha infatti stretto amicizia con il capitano Sparrow.

Ma il suo obiettivo rimane lo stesso. Pensando come Jack, Will riesce a ingannare l’equipaggio della Perla, Sao Feng e la Compagnia delle Indie Orientali.

Turner riesce perfino a spiazzare il temibile Davy Jones parlando della sua relazione con Calipso, per fare pressione su di lui affinché accetti di negoziare. Ispirato dal suo eccentrico capitano, il giovane Turner è diventato un astuto stratega.

Will Turner

WILL TURNER: IL NUOVO CAPITANO DELLA NAVE!

Alla fine della guerra definitiva tra la confraternita dei pirati e Lord Beckett, Davy Jones assesta a Will il colpo finale. Mentre Bill Turner combatte contro il capitano degli uomini pesce per vendicare suo figlio, Jack prende la mano di Will e infilza il cuore di Jones.

Chiunque trafigga il cuore dovrà prendere il posto del capitano maledetto.

Non appena Will muore, Bill, il fabbricante di stivali, prende un coltello per strappargli il cuore e lo tiene nel petto. Pochi istanti dopo, l’Olandese Volante sorge dal mare con Will al comando. Anche la maledizione degli uomini pesce viene annullata.

Will Turner pirata

Henry turner e will turner generazione di pirati

Nel quinto episodio, Henry Turner (figlio di Will) intraprende la stessa missione del padre. Per liberare Will dalla maledizione dell’Olandese Volante, Henry, Jack, Carina Smith, Barbosa e il resto dell’equipaggio della Perla partono alla conquista del tridente di Poseidone.

In sintesi, se si analizza la saga, si può notare che ognuno dei capitani ha una personalità unica. William Turner è sempre guidato dai suoi sentimenti verso le persone più vicine. Ma si ispira anche a Jack Sparrow nel suo inganno. Il che lo rende uno dei più grandi pirati del franchise.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *